Imposta di Soggiorno

REGOLAMENTO PER L’APPLICAZIONE DELL’IMPOSTA DI SOGGIORNO

Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n.9 del 28 Febbraio 2018

 

Il presente regolamento è adottato nell’ambito della potestà regolamentare prevista dall’art. 52 del D.Lgs. n. 446 del 15.12.1997 per disciplinare l’applicazione dell’imposta di soggiorno di cui all’art. 4 del Decreto Legislativo n. 23 del 14.03.2011. 


Rientrano nella fattispecie di struttura ricettiva anche gli alloggi ammobiliati di civile abitazione locati per uso turistico e tutte le strutture ricettive indicate nell’articolo 2, comma 5 del presente regolamento.

Nel regolamento sono stabiliti il presupposto, i soggetti passivi dell’imposta, le esenzioni, gli obblighi dei gestori delle strutture ricettive, la rendicontazione annuale, il funzionario responsabile dell’imposta e le misure delle sanzioni applicabili nei casi di inadempimento.

 

PDF REGOLAMENTO PER L’APPLICAZIONE DELL’IMPOSTA DI SOGGIORNO

 

Strutture ricettive alberghiere

Categoria Tariffa in €/pernottamento*
5 stelle 2,00
4 stelle 1,25
3 stelle 1,00
2 stelle 0,50
1 stella 0,50

 

Altre Strutture

Categoria Tariffa in €/pernottamento*
residenze turistico-alberghiere 1,00
residence 1,00
case per ferie 1,00
case e appartamenti per vacanze 1,00
appartamenti ammobiliati per uso turistico 1,00
immobili destinati alla locazione breve di cui all'art 4 del D.L. 24 Aprile 2017 numero 50, strutture ricettive all'aria aperta 1,00
campeggi 1,00
villaggi turistici 1,00
residenze d'epoca 1,00
ostelli 0,5
attività saltuarie di alloggio e prima colazione (bed & breakfast) 0,5
affittacamere 0,5
agriturismi 0,5
strutture di turismo rurale 0,5