b_150_0_16777215_00_images_Avviso1.jpgIl decreto interministeriale 28 novembre 2014 ha rimodulato l’applicazione dell’esenzione dall’IMU per i terreni agricoli, in attuazione di quanto previsto dall’art. 22, comma 2, del D.L. n. 66 del 2014.

Precedentemente l’esenzione Imu dei terreni agricoli dipendeva dalla classificazione Istat dei Comuni:

-  nei Comuni considerati «montani» i terreni non pagano l'Imu;

-  in quelli «parzialmente montani» l’esenzione riguarda solo alcune aree del Comune;

-  obbligo generalizzato di pagamento, invece, nei Comuni «non montani».

Con il decreto interministeriale 28 novembre 2014 i Comuni sono stati divisi in tre fasce, sulla base della «altitudine al centro»:

1)    fino a 280 metri: tutti i proprietari devono pagare l’Imu;

2)    tra 281 e 600 metri: sono esenti solo i proprietari che siano coltivatori diretti o imprenditori agricoli professionali iscritti alla previdenza agricola;

3)    da 601 metri in su: sono esenti tutti i proprietari.

Essendo il Comune di Tortoreto situato ad una altezza pari a 239 metri (prima fascia), tutti i proprietari dei terreni agricoli presenti sul territorio comunali sono tenuti al pagamento dell'IMU. Il versamento deve essere effettuato in un’unica rata entro il 26 gennaio 2015 (ALIQUOTA  0,82%).